Da un romanzo di Mary Shelley

2 May 2008, 21:51 | Alta politica | Commenti: 1

frankenstein.jpgAndateci in tenuta antisettica, ma andateci: leggere i teoremi dietrologici con cui gli ex-fan di Beppe Grillo lo accusano di essere contrario alla pubblicazioni dei redditi perché guadagna 4 milioni di euro all’anno è uno spettacolo!

Beppe: un tozzo di pane te lo offriamo noi. Sì, sempre noi: i soliti che difendevano il tuo diritto a candidarti nonostante la condanna per omicidio colposo.

Ti difendiamo noi dalla tua creatura!

– Commenti:



Un commento presente su “Da un romanzo di Mary Shelley” – Feed

  1. Lotto per Mille | Distanti saluti – 5 May 2008, 18:14 (n° 1)

    […] Pensi un po’ Rocca, che io (ma noi tutti) saremmo stati anche più veltroniani di Veltroni, e del seggio guadagnato in Molise da Di Pietro ne avremmo fatto felicemente a meno. Sia perché si pensava che Di Pietro c’azzeccasse poco con noi, sia perché prendere i voti dell’ormai quinta colonna di Beppe Grillo non ci entusiasmava. […]

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti