Ho recuperato il bagaglio – Burkina Faso due

6 November 2009, 20:13 | Burkinabeh | Commenti: 4

Voi non lo sapevate, ma all’aeroporto di Ouagadougou non avevo più ritrovato il mio bagaglio: in realtà era colpa dell’Air Algerie, ché non l’aveva fatto partire, e l’avevo recuperato due giorni dopo all’arrivo del successivo volo da Algeri.

L’aeroporto Internazionale di Ouagadougou è qualcosa da raccontare, sarebbe da farci un sacco di foto se non fossi così imbranato con le foto:

PICT0263

Direi che la descrizione migliore è la precisa via di mezzo fra una mensa scolastica di qualche istituto fatiscente e un saloon del Far West. Ci sono dei cupolotti, dove fai il visto: al di là della porta da locanda, c’è un locale solo dove l’unico rullo per i bagagli viene azionato appena dopo l’arrivo dell’aereo: non c’è nessun giro da fare, un omino raccoglie i bagagli dall’aereo li mette sul camioncino e arriva davanti al rullo che passa lì dietro, all’aria aperta. Dall’altra parte di una parete di cartongesso ci siamo noi a raccogliere i bagagli, se sono già arrivati. Lì, in quell’ambiente, c’è un anfratto completamente fuori traiettoria, di quelli in cui solitamente c’è un piccolo bagno di servizio con un grande cartello con scritto “Douane”. Ma chiuso, non c’è nessuno, è un vicolo cieco.

Ci sono tornato due giorni dopo, per il bagaglio, voleva venire pure un amico: no, sono stati inflessibili, all’entrata hanno fatto varcare la soglia solo a me. Poi lui è entrato dalle partenze, ha fatto un giro, e ci siamo ritrovati un metro più in là. Davanti al mio bagaglio c’era un omino della sicurezza, accertatosi che fossi il proprietario me l’ha consegnato.

– Commenti:



4 Commenti presenti su “Ho recuperato il bagaglio – Burkina Faso due” – Feed

  1. Sergio – 6 November 2009, 21:40 (n° 1)

    Intanto sulla e di Aéroport c’è pure l’accento, non sia mai che lo pronunci Aeroport!

  2. fra Alberto – 7 November 2009, 11:47 (n° 2)

    Cavoli Giovanni
    allora funziona meglio che in Italia, qui quando li perdi ci vuole almeno una settimana, se li trovano :-)
    Scherzi a parte, penso che luoghi come quello in cui ti trovi ti facciano pensare che ci dovremmo ridimensionare un po’ tutti

  3. sissi – 9 November 2009, 18:08 (n° 3)

    fai le foto peggio di me, sei un grande :)
    sissi

  4. Giovanni Fontana – 9 November 2009, 18:13 (n° 4)

    sissi scrive::

    fai le foto peggio di me, sei un grande :)
    sissi

    ahaha, sulle foto garantisco.

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti