La ballata dei non arrivati alla Fiorentina

16 June 2009, 15:40 | La palla è rotonda | Commenti: 1

I tifosi della Fiorentina sono dei complottisti insopportabili (se non fosse per gli arbitri vincerebbe lo scudetto da 60 anni consecutivi), però sono anche i più simpatici. Io vado sul sito solo (va, bene, non proprio solo…) per leggere le ultime battute, nei commenti. Qualche tempo fa uno scrisse una presa in giro di tutti i giocatori che erano a un passo da essere acquistati Fiorentina, per poi essere soffiati da altre squadre, purtroppo non mi appuntai il nome del commentatore, ma mi ricopiai il testo. Faceva così:

Disclaimer: è un po’ triviale. In maiuscolo tutti i presunti acquisti viola:

Una ragazza di nome DIANA mi ha preso il cuor, mi sento AMORUSO al suo pensier. BON’ERA quando la conobbi al Teatro di FOGGIA in Via SAMMARCO. Tutt’e due ascoltavamo la IAQUINTA sinfonia di MOZART, e gia’ volevo BARZAGLI addosso. La invito al ristorante e ordino PALOMBO della SENNA con fagioli BIANCHI. Niente carne, era QUARESMA. Per dolce un pandoro MOTTA avanzato DI NATALE. A fine cena mi venne la DIARRA, e dietro un albero vomito roba MORRONE, PEZZINI di RANOCCHIA e altre ROBBEN strane. E penso: “mi sono dato una ZAPATA sui piedi, questa non MALOUDA piu”. Fortunatamente VIDIC un aiuola con dei ROSI, illuminati dai RAGGI della luna. Colsi una ROSINA e fiori BIANCHI e li unii insieme con dei NASRI colorati. Lei mi portò in camera sua. Mi spoglio e le voglio MUNTARI addosso quando mi accorgo che mi porge ELANO. Lei grida: “Lo voglio, MADURO” mentre io mi ritrovavo il CASSANO di un MATUZALEM. Alla fine, MESTO, scoprii che era un trans BRESCIANO di nome LUCIO ADRIANO.

Oggi leggo qui:

Oddio notizia senzazionale il Palermo compa Pastore calciatore argentino per fare un centrocampo aggressivo ed elegante: Pastore Tedesco

– Commenti:



Un commento presente su “La ballata dei non arrivati alla Fiorentina” – Feed

  1. Sergio – 16 June 2009, 21:54 (n° 1)

    Che arte! E l’autore è… matsugoro! Magia di google

    Rispondi  |  Cita

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti