8 October 2010, 10:16 | Gruppo misto | Commenti: 11

interesse 4 su 5

I commenti del gruppo Facebook “Lasciate lo zio di Sarah alla folla” recitati da due voci meccaniche. Le immagini sono quelle dei rispettivi autori.

Ieri un’italiana che è a Londra con me mi ha raccontato del disgraziato epilogo della vicenda di Sarah Scazzi.  Ho commentato, fra me e me, «è la miseria del mondo»: forse doveva essere il titolo di questo post.

– Commenti:



11 Commenti presenti su “…” – Feed

  1. Andrea Tuygun – 8 October 2010, 10:44 (n° 1)

    L’ho ribloggato sul mio blog. Voglio averlo sempre a portata di mano.

  2. Shylock – 8 October 2010, 12:06 (n° 2)

    Molto ben fatto, anche se devo dire che io, per gli stupratori, sono per le pene alternative – al pene.
    E chiamatemi forcaiolo finché vi pare.

  3. Onironauta – 8 October 2010, 17:34 (n° 3)

    Credo che nessuno avrebbe il coraggio di fare personalmente quello che ha detto

  4. angia – 8 October 2010, 18:35 (n° 4)

    ci voleva proprio un social forum per linciare (anche se solo simbolicamente) gli stupratori assassini.
    la legge del taglione (e ben di più!) della rete…obbrobrioso.
    la voce meccanica rende il tutto ancora più alienante di quanto già non sia.
    mi ha colpito il riferimento alla lapidazione…segno che la vicenda di Sakineh non ha avuto gli effetti sperati, cioé più attenzione a questi temi, ma addirittura ha dato una sorta di legittimazione a tale disumana pratica, anche se per un pedofilo assassino..
    “….quanti tipi di rabbia personale, in un impeto di odio collettivo…”
    màh, io non sono forcaiola, però i pedofili vanno messi in condizione di non delinquere più, e la castrazione chimica mi pare un’opzione da tenere in considerazione.
    e vedere se funziona.

  5. franco rivera – 8 October 2010, 20:16 (n° 5)

    visto il filmato, letti commenti sparsi sulla rete
    purtroppo non mi aspettavo niente di diverso…

  6. chiara – 11 October 2010, 14:48 (n° 6)

    che schifo, è un video raccapricciante. anche qualche mio conoscente feisbucchiano ha ovviamente inneggiato alla pena di morte, a me è venuto in mente questo
    http://lepotristorie.blogspot.com/2010/10/vendetta.html

  7. giorgiot – 12 October 2010, 14:13 (n° 7)

    Io ci farei uno spot per Nessuno tocchi caino.

  8. Non esistono innocentisti | Distanti saluti – 4 October 2011, 14:07 (n° 8)

    […] partito degli innocentisti. Esiste il partito dei colpevolisti, quelli delle persone che scrivono queste cose. Quelli della persona che “trovandoti in una città non tua, ti sei sentita in […]

  9. Victory – 13 November 2011, 02:01 (n° 9)

    This “free sharing” of ifnormitaon seems too good to be true. Like communism.

  10. pwqrwvlgz – 13 November 2011, 15:49 (n° 10)

    pXBktA imqgdbtsooxx

  11. yooahht – 15 November 2011, 16:26 (n° 11)

    UXFslE tagknfdxenkz

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti