L’economia ha preso una brutta piega

22 November 2009, 15:37 | immagina tu, link und recht | Commenti: 3

Seguendo una pagina condivisa da Sergio, mi sono inoltrato – fino a perdermici – in diversi siti che fanno cose tipo queste:

cappelli soldi

La cosa strepitosa è che niente viene tagliato: a partire da una banconota, piegando e ripiegando si arriva a risultati come questi. A farla da padrone sono ovviamente i giapponesi, dove l’origami nasce. Piegare le banconote è poi una vera scienza, ci sono libri e DVD che insegnano come fare. Se volete andare sul più veloce c’è anche un video su youtube.

Peccato che sugli Euro, senza persone, non si possa fare. Vabbè, già che m’ero perso in quei meandri, ho trovato anche questo:

soldi

Che ricorda un po’ come la classica foto con le braccia che reggono la Torre di Pisa.

– Commenti:



3 Commenti presenti su “L’economia ha preso una brutta piega” – Feed

  1. rosalucsemburg – 22 November 2009, 16:42 (n° 1)

    meraviglioso!

  2. fra Alberto – 22 November 2009, 23:19 (n° 2)

    Straordinari!

  3. Caigo – 23 November 2009, 22:01 (n° 3)

    Magari si poteva fare con le vecchie lire…averne qualcuna.
    Verdi, Montessori, Colombo, ecc…

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti