Lunedì degli aneddoti – VII – Rockall

31 August 2009, 16:55 | Luneddoti | Commenti: 6

Quando mi capita di leggere un aneddoto carino, da qualche parte, me lo appunto per non dimenticarlo: così ora ho un piccolo mazzo di aneddoti che ogni tanto racconto. Pensavo di farci un libro, un giorno, ma forse è più carino pubblicarne uno, ogni tanto, sul blog. Questo ‘ogni tanto’ sarà ogni lunedì.

Rockall

Le rivendicazioni territoriali sono fonte di molte e colorate storie: fra tutte merita una menzione la vicenda di Rockall, uno scoglio nell’Atlantico. Per ragioni petrolifere, l’isoletta è contesa da tanti: Irlanda, che è la terra ferma più vicina, l’Islanda, le cui acque territoriali si spingono molto a sud, la Danimarca che ha la sovranità delle isole Far Øer anch’esse non lontane da Rockall. E ovviamente il Regno Unito, che dai tempi dell’Impero rivendica qualunque roccia galleggiante in mezzo a qualunque mare.
Una volta Rockall attirò le attenzioni di Greenpeace: per protestare contro un piano britannico di trivellazioni il movimento ambientalista “occupò” la roccia, reclamando l’interruzione del progetto in cambio della “liberazione”.
La risposta del Governo Britannico fu mefistofelica: a Greenpeace fu conferito, formalmente, il permesso di stare lì, disinnescando così ogni arma di ricatto e dando spessore alla propria rivendicazione.
Quando poi dei giornalisti ne chiesero conto, la risposta fu: “siccome la Gran Bretagna è un paese libero, e siccome Rockall è territorio britannico, hanno tutto il diritto di stare lì”.

***

[Qui il primo: Brutti e liberi qui il secondo: Grande Raccordo Anulare qui il terzo: Il caso Plutone qui il quarto: I frocioni qui il quinto: Comunisti qui il sesto: La rettorica]

– Commenti:



6 Commenti presenti su “Lunedì degli aneddoti – VII – Rockall” – Feed

  1. Sergio – 31 August 2009, 21:21 (n° 1)
  2. me stesso medesimo – 1 September 2009, 12:57 (n° 2)

    Semplicemente geniale…se avessi avuto la responsabilità di decidere a chi assegnare lo scoglio, l’avrei affidato sicuramente a loro per la brillantezza d’ingegno.

  3. Giovanni Fontana – 1 September 2009, 19:25 (n° 3)

    @ Sergio:
    Ero indeciso su quale delle tre, ma la terza non te la dico ché casomai la riciclo!

  4. Lunedì degli aneddoti – VIII – Compagno dove sei? | Distanti saluti – 7 September 2009, 14:10 (n° 4)

    […] [Qui il primo: Brutti e liberi – qui il secondo: Grande Raccordo Anulare – qui il terzo: Il caso Plutone – qui il quarto: I frocioni – qui il quinto: Comunisti – qui il sesto: La rettorica – qui il settimo: Rockall] […]

  5. Lunedì degli aneddoti – XX – Il gallo nero | Distanti saluti – 30 November 2009, 23:52 (n° 5)

    […] quarto: I frocioni – qui il quinto: Comunisti – qui il sesto: La rettorica – qui il settimo: Rockall – qui l'ottavo: Compagno dove sei? – qui il nono: La guerra del Fútbol – qui il decimo: […]

  6. Lunedì degli aneddoti – XXXIX – Una frusta dà, di uva, aceto | Distanti saluti – 22 October 2012, 00:01 (n° 6)

    […] terzo: Il caso Plutone quarto: I frocioni quinto: Comunisti sesto: La rettorica settimo: Rockall ottavo: Compagno dove sei? nono: La guerra del Fútbol decimo: Babbo Natale esiste  […]

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti