Lunedì degli aneddoti – X – Babbo Natale esiste

21 September 2009, 13:29 | Luneddoti | Commenti: 10

Quando mi capita di leggere un aneddoto carino, da qualche parte, me lo appunto per non dimenticarlo: così ora ho un piccolo mazzo di aneddoti che ogni tanto racconto. Pensavo di farci un libro, un giorno, ma forse è più carino pubblicarne uno, ogni tanto, sul blog. Questo ‘ogni tanto’ sarà ogni lunedì.

Babbo Natale esiste

“Caro direttore, ho 8 anni. Alcuni dei miei piccoli amici dicono che Babbo Natale non esiste. Papà mi ha detto «se lo vedi scritto sul Sun è vero»; per favore, mi dica la verità, Babbo Natale esiste?”. Firmato Virginia O’Hanlon. L’autunno di tantissimi anni fa Virginia va a scuola, e sente la cinica rivelazione dei suoi amici che fanno a gara per smentirle la bugia più bella. Babbo Natale non esiste, gli adulti ci fregano tutti gli anni. Così Virginia, sconcertata da tanta rivelazione, va dal padre – i papà sanno sempre tutto – a chiedere: papà, ma è vero che Babbo Natale non esiste? Il Sig O’Hanlon non sa che dire, non vuole dire mentire a sua figlia, neanche su Babbo Natale, però non vuole neanche rovinarle la favola di Babbo Natale, così demanda l’autorevolezza del suo parere: «guarda, io ti potrei dare la mia risposta, ma non me ne intendo di queste cose, prova a scrivere al New York Sun – un giornale molto prestigioso all’epoca – se lo dicono loro, ti puoi fidare», le avrà detto. Così Virginia scrive al Sun.
Sul New York Sun del 21 settembre 1897 viene pubblicata la lettera di Virginia, con la risposta dell’editorialista, e fratello del direttore, Francis Pharcellus Church che inizia molto semplicemente “Virginia, i tuoi amici si sbagliano”. Segue un editoriale bello e appassionato in cui Church si fa scherno del cinismo degli amici di Virginia: non credono a Babbo Natale, magari non credono neanche alle fate! L’attacco del secondo paragrafo – di quello che è diventato l’editoriale più riprodotto nella storia americana – è rimasto celebre: “Yes Virginia, there is a Santa Claus. Egli esiste come esistono certamente l’amore, la generosità e la dedizione, e tu lo sai che queste abbondano e dànno alla tua vita le bellezze e le gioie più alte. Poveri noi! Come sarebbe tetro il mondo se non ci fosse Babbo Natale. Sarebbe così tetro, come se non ci fossero le Virginie”. Già, sarebbe così desolato il mondo senza Virginie.
Ah, oggi è il 21 settembre di 112 anni dopo. Auguri a tutti quelli che non hanno smesso di crederci.

[Qui il primo: Brutti e liberi – qui il secondo: Grande Raccordo Anulare – qui il terzo: Il caso Plutone – qui il quarto: I frocioni – qui il quinto: Comunisti – qui il sesto: La rettorica – qui il settimo: Rockall – qui l’ottavo: Compagno dove sei? – qui il nono: La guerra del Fútbol]

– Commenti:



10 Commenti presenti su “Lunedì degli aneddoti – X – Babbo Natale esiste” – Feed

  1. Fra Alberto – 21 September 2009, 14:13 (n° 1)

    Finalmente una bella notizia in questo sito :-)

    Rispondi  |  Cita
  2. franco rivera – 21 September 2009, 14:20 (n° 2)

    quando venti anni fa mi capitò la stessa cosa, alla domanda di mia figlia:

    “Babbo Natale esiste? A scuola le mie amiche dicono di no e ridono di me”

    io me la cavai con la dialettica e risposi:

    “Babbo Natale esisterà per te finché tu ci credi.”

    Lei ci pensò un po’ e saggiamente disse:
    “Poverine le tue amiche che non ci credono più, io continuerò a credere a Babbo Natale per sempre!”

    Ovviamente non fu così e dopo qualche anno mise da parte anche Babbo Natale.
    Lasciamo crescere i nostri figli senza forzarli.

    Rispondi  |  Cita
  3. Fabio V. – 21 September 2009, 15:48 (n° 3)

    Mio figlio ha 6 anni e la domanda fatidica:
    ” Ma Babbo Natale esiste?” io ho risposto:”Io ci credo e i regali li ho sempre ricevuti!”

    Rispondi  |  Cita
  4. v. – 21 September 2009, 21:00 (n° 4)

    certo che sarebbe desolato, con chi litigo sennò.

    Rispondi  |  Cita
  5. Zagabart – 22 September 2009, 08:16 (n° 5)

    Ma come, Babbo Natale non esiste???

    Rispondi  |  Cita
  6. Giovanni Fontana – 22 September 2009, 08:49 (n° 6)

    @ Zagabart:
    E chi l’ha dett mai?

    Rispondi  |  Cita
  7. tenkiu – 24 September 2009, 16:06 (n° 7)

    ESISTE eccome, Babbo Nataaaleeeee!!!!!!!
    Dove abita?
    a ROVANIEMI (Finlandia) – Circolo Polare Artico.
    Un giretto a Rovaniemi? :-)

    Rispondi  |  Cita
  8. tenkiu – 25 September 2009, 07:28 (n° 8)

    So che qualcuno è stato virtualmente a Rovaniemi, non è un posto “da favola”? *-*

    Rispondi  |  Cita
  9. Lunedì degli aneddoti – XXX – L’invincibile Marco Aurelio | Distanti saluti – 15 February 2010, 20:45 (n° 9)

    […] – qui l'ottavo: Compagno dove sei? – qui il nono: La guerra del Fútbol – qui il decimo: Babbo Natale esiste – qui l'undicesimo: Caravaggio bruciava di rabbia – qui il dodicesimo: Salvato due volte – […]

  10. Lunedì degli aneddoti – XXXIX – Una frusta dà, di uva, aceto | Distanti saluti – 22 October 2012, 01:55 (n° 10)

    […] rettorica settimo: Rockall ottavo: Compagno dove sei? nono: La guerra del Fútbol decimo: Babbo Natale esiste  undicesimo: Caravaggio bruciava di rabbia dodicesimo: Salvato due volte tredicesimo: lo […]

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti