Ma davvero? No.

14 January 2011, 0:28 | Il Male curabile | Commenti: 9

Gesù: "Ehi, barista, hai sentito che hanno deciso di fare un episodio di South Park che prende in giro gli atei?"; Maometto: "Era l'ora: si sono fatti gioco di qualunque altra cosa" –|– Barista: "Sissì, ho sentito. E a quanto sembra la comunità degli atei è molto arrabbiata, e i leader atei pretendono l'annullamento del programma" –|– Barista: "Di più: alcuni atei fondamentalisti sono così offesi che hanno anche lanciato minacce di morte" –|– Gesù: "Ma davvero?"; Barista: "No".

Jesus & Mo


Altre cose sullo stesso tema:

  1. Si, vabbè, e allora spariamole davvero
  2. Il diritto di offendersi
  3. Non hai capito davvero una cosa fino a quando non sei in grado di spiegarla a tua nonna
  4. Why?
  5. Specchio riflesso

Condividi – Commenti:

9 Commenti presenti su “Ma davvero? No.” – Feed

  1. ormazad – 14 January 2011, 11:21 (n° 1)

    Sospetto che più che un intrinseca superiorità dell’ ateismo qui la cosa importante sia la mancanza di una ” Atheist community ” .

  2. Giovanni Fontana – 14 January 2011, 12:54 (n° 2)

    @ ormazad:
    Non a caso. O dell’assenza di Atheist leaders. Uguale.

  3. Tom S. Fox – 14 January 2011, 14:55 (n° 3)

    “It’s about time” non significa “era solo questione di tempo.” Signifa “era ora!”

  4. Giovanni Fontana – 14 January 2011, 15:20 (n° 4)

    @ Tom S. Fox:
    Hai ragione, grazie, correggo.

  5. ormazad – 14 January 2011, 17:54 (n° 5)

    Giovanni Fontana scrive::

    Non a caso. O dell’assenza di Atheist leaders. Uguale.

    Non ho capito cosa vuoi dire . Intendi che ateismo = individualismo ?? Che l’ Uaar non potrà mai avere 100 milioni di iscritti ??

  6. Giovanni Fontana – 14 January 2011, 18:00 (n° 6)

    @ ormazad:
    No, che non ci potrà mai essere un “leader religioso” dell’ateismo, come ad esempio un papa, perché l’ateismo non è un’ideologia ma l’assenza di una. Anzi, è una parola che proprio non dovrebbe esistere come non esiste una parola a-astrologo per uno che non crede nell’astrologia, o non-collezionatoredifrancobolli per uno che non li colleziona.

  7. Max – 14 January 2011, 21:52 (n° 7)

    @ ormazad:

    che manchi una “community” e’ discutibile:
    http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_secularist_organizations

    quello che manca e’ la virulenza e la tunnel vision della religione. come era la battuta? se vuoi vedere Dio basta che ti metti i paraocchi….

  8. Ormazad – 15 January 2011, 14:16 (n° 8)

    Credo che l’uomo abbia un bisogno innato di un ideologia , religiosa , politica,anche genericamente di fratellanza universale .
    Il salto dall’ateismo al culto della Dea Ragione è velocissimo .

  9. restodelmondo – 16 January 2011, 09:27 (n° 9)

    I miei due centesimi: anche i protestanti (e gli ebrei, mi dicono) tra di loro sono divisissimi (ci sono pure barzellette al riguardo). E non hanno un Papa. Eppure si fanno sentire più degli atei…

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.