Nel 2018 l’Italia sarà campione del mondo!

6 July 2010, 22:43 | La palla è rotonda | Commenti: 37

interesse 2 su 5

Il Campionato del Mondo di calcio, fino a ora, l’hanno vinto solamente squadre europee o sudamericane. E fino a ora si faceva una volta per uno: il campione in carica della Coppa del Mondo passava da essere sudamericano a essere europeo, poi sudamericano di nuovo, poi europeo, e così via. Quando il campione in carica non cambiava continente era perché non era cambiato il campione in carica.

Questa regola è stata infranta questa sera (per colpa delle sudamericane e dell’Italia). Però c’è dell’altro:

il Mondiale del ’30, in Sud America, l’ha vinto l’Uruguay;
il Mondiale del ’34, in Europa, l’ha vinto l’Italia;
il Mondiale del ’38, in Europa, l’ha vinto l’Italia;
il Mondiale del ’50, in Sud America, l’ha vinto l’Uruguay;
il Mondiale del ’54, in Europa, l’ha vinto la Germania;
il Mondiale del ’58, in Europa, l’ha vinto il Brasile, in finale contro la Svezia padrona di casa: ma c’era Pelè;
il Mondiale del ’62, in Sud America, l’ha vinto il Brasile;
il Mondiale del ’66, in Europa, l’ha vinto l’Inghilterra;
il Mondiale del ’70, in Nord America, l’ha vinto il Brasile;
il Mondiale del ’74, in Europa, l’ha vinto la Germania;
il Mondiale del ’78, in Sud America, l’ha vinto l’Argentina;
il Mondiale del ’82, in Europa, l’ha vinto l’Italia;
il Mondiale del ’86, in Nord America, l’ha vinto l’Argentina;
il Mondiale del ’90, in Italia, l’ha vinto la Germania;
il Mondiale del ’94, in Nord America, l’ha vinto il Brasile;
il Mondiale del ’98, in Europa, l’ha vinto la Francia;
il Mondiale 2002, in Asia, l’ha vinto il Brasile;
il Mondiale 2006, in Europa, l’ha vinto l’Italia;
il Mondiale 2010, in Africa, lo vincerà un’europea;

Quindi abbiamo conquistato un continente! Che, come tutti i giocatori di Risiko sanno, è cosa importantissima, per i turni a venire: in Europa vincono le europee (tranne una volta, quando c’è Pelè), in Sud America vincono le sudamericane, in Nord America vincono le sudamericane, in Asia vincono le sudamericane, ma in Africa vincono le europee!

Inoltre, se è vero che ogni dodici anni vince una fra Italia e Brasile – nel ’34 l’Italia, (nel ’46 la guerra), nel ’58 il Brasile, nel 70 il Brasile, nell’82 l’Italia, nel ’94 il Brasile, nel 2006 l’Italia – ci siamo praticamente garantiti la vittoria del Mondiale 2018: dato per perso quello del 2014, in Brasile, dove vincerà una Sudamericana, quello di 4 anni dopo è nostro. Tantopiù che in tutti questi casi – sia nel ’34, che nell’82, che nel 2006 – l’Italia ha ereditato il trofeo da una sudamericana che, invariabilmente, avrà vinto 4 anni prima e come sempre in Sud America.

Tutto questo, per la precisione.

Massimo Alfredo Giuseppe Maria

– Commenti:



37 Commenti presenti su “Nel 2018 l’Italia sarà campione del mondo!” – Feed

  1. Angelo – 6 July 2010, 23:53 (n° 1)

    e poi dai contro ai complottisti…
    a, non so se hai notato che è dal 70 che l’italia va in finale ogni 12 esatti. 70 82 94 06… 2018, per l’appunto. Vinceremo il mondiale.

    forza olanda

  2. Giovanni Fontana – 7 July 2010, 02:52 (n° 2)

    Angelo scrive::

    e poi dai contro ai complottisti…

    Sai che ci ho pensato un buon quarto d’ora e non ho capito cosa abbia a che vedere questo post con il complottismo?

  3. gianluca – 7 July 2010, 06:58 (n° 3)

    però in teoria sarebbe:
    70, finale persa
    82, finale vinta
    94, finale persa
    06, finale vinta
    18, finale PERSA.
    (e poi il fatto che, per le europee, l’africa era terra da conquistare per stabilire un precedente gliel’ho detto io)

  4. lucap – 7 July 2010, 08:19 (n° 4)

    il messico non può essere una volta sud e una volta nord america!

  5. Shylock – 7 July 2010, 08:59 (n° 5)

    Giovanni Fontana scrive::

    Sai che ci ho pensato un buon quarto d’ora e non ho capito cosa abbia a che vedere questo post con il complottismo?

    Facile: è già tutto scritto, è già tutto deciso, i Maya, Nostradamus, la Cabbala, il Guerin Sportivo.
    Bullshit complottista, insomma.

  6. fabio nolli – 7 July 2010, 09:02 (n° 6)

    gianluca scrive::

    però in teoria sarebbe:
    70, finale persa
    82, finale vinta
    94, finale persa
    06, finale vinta
    18, finale PERSA.

    Condivido: secopndo ste previsioni (sicuramente più matematiche del polipo tedesco..) purtroppo si rivincerà nel 2030!

  7. ilGab – 7 July 2010, 10:31 (n° 7)

    Prima cosa: finendo il mondo nel 2012, la coppa del mondo resterà per sempre europea.

    Seconda cosa: adoro i tassonomici

  8. Giovanni Fontana – 7 July 2010, 10:43 (n° 8)

    Shylock scrive::

    Facile: è già tutto scritto, è già tutto deciso, i Maya, Nostradamus, la Cabbala, il Guerin Sportivo.
    Bullshit complottista, insomma.

    Oh, my, God.

  9. Giovanni Fontana – 7 July 2010, 10:45 (n° 9)

    ilGab scrive::

    adoro i tassonomici

    Questo è un colpo di classe.

    Il bello della, ehm, tassonomia, è che ce n’è per tutti. Mi hanno mostrato questo:

    Germania

  10. ila – 7 July 2010, 11:09 (n° 10)

    Massimo Alfredo Giuseppe Maria Buscemi, per la precisione.

  11. Shylock – 7 July 2010, 11:13 (n° 11)

    Giovanni Fontana scrive::

    Oh, my, God.

    E argomentare, invece di fare il Sofrino di periferia?

  12. Giovanni Fontana – 7 July 2010, 11:41 (n° 12)

    @ Shylock:
    Ah, perché tu ci credi?

  13. Shylock – 7 July 2010, 11:48 (n° 13)

    (Tipica risposta sofresca, ma comunque:)
    Benché tu stia parlando di pronostici sportivi piuttosto che dei destini del mondo, stai applicando gli stessi principi del complottismo, ovvero: la Storia è predeterminata da forze occulte, di natura umana, aliena, soprannaturale, o ebraica.

  14. Giovanni Fontana – 7 July 2010, 12:27 (n° 14)

    Shylock scrive::

    la Storia è predeterminata da forze occulte,

    Sì, vabbè, ciao.

  15. Shylock – 7 July 2010, 12:44 (n° 15)

    Giovanni Fontana scrive::

    Sì, vabbè, ciao.

    Tipicamente sofrita è anche l’incremento delle dosi di spocchietta man mano che si perde di vista il punto principale: vedere una regolarità, nelle squadre vincitrici di un mondiale, che vada al di là del semplice ‘fattore campo’, è una cazzata che non ha nessun fondamento empirico; a quel punto, vale qualsiasi cosa, compresi i cerchi tra le due vincite di una stessa nazionale che hai messo qui sopra; a ‘sto punto, allora, anche i cerchi del grano.
    Siamo a livelli da Zamparini o Mel Gibson, non so se ti rendi conto.

  16. chelidon – 7 July 2010, 14:04 (n° 16)

    bellissimo lo schema “circolare”, ci sta anche una corrispondenza ulteriore (sui generis) fra inghilterra e francia, entrambe europee monovincitrici domestiche (nonché molto amiche fra loro, eh eh).
    giovà e scialò, ma che, state a litigà? perché state a litigà?

  17. Angelo – 7 July 2010, 14:25 (n° 17)

    @ Shylock:
    massì, tutto il post è da bar sport. Comunque ha ragione gianluca, il prossimo mondiale vinto è nel 2030. Nel 2018 è finale persa

  18. Shylock – 7 July 2010, 14:54 (n° 18)

    chelidon scrive::

    giovà e scialò, ma che, state a litigà? perché state a litigà?

    Lui, nin zò; a me, mme piasce ;-)

  19. fabio nolli – 7 July 2010, 15:32 (n° 19)

    Angelo scrive::

    @ Shylock:
    massì, tutto il post è da bar sport. Comunque ha ragione gianluca, il prossimo mondiale vinto è nel 2030. Nel 2018 è finale persa

    Ehm.. veramente son stato IO a dire che si rivince tra 20 anni (ve l’immaginate se fosse con Gattuso allenatore?)

  20. Alessio – 7 July 2010, 15:33 (n° 20)

    Questo articolo mi ha ricordato la storiella del tacchino induttivista.

  21. Mario – 7 July 2010, 16:19 (n° 21)

    @ Shylock:
    Io credo che giovanni avesse semplicemente trovato divertente la coincidenza (perchè sappiamo tutti, qua, che non si tratta d’altro che di coincidenza!)
    Sinceramente il massimo sforzo di immaginazione non basterebbe per farmi credere che lui veda le vittorie dei mondiali come “predeterminate da forze occulte”

  22. Giovanni Fontana – 7 July 2010, 17:38 (n° 22)

    Mario scrive::

    Io credo che giovanni avesse semplicemente trovato divertente la coincidenza (perchè sappiamo tutti, qua, che non si tratta d’altro che di coincidenza!)
    Sinceramente il massimo sforzo di immaginazione non basterebbe per farmi credere che lui veda le vittorie dei mondiali come “predeterminate da forze occulte”

    Santo Cielo, Mario, sì.

  23. Styony – 7 July 2010, 17:40 (n° 23)

    speriamo che tu ti sbagli! c’è solo la fiorentina!!!

  24. Shylock – 7 July 2010, 17:47 (n° 24)

    @ Giovanni Fontana:
    Ok, mica ti si voleva dare dell’odioso complottista da Protocolli. Quel che volevo dire io (e penso anche Angelo) è che questo genere di chiacchiere da bar e il complottismo sono basati sulla stessa logica: in fondo, il complottismo non è altro che le chiacchiere da bar di chi ‘la sa lunga’ elevate a teoria della Storia.

  25. Angelo – 7 July 2010, 18:02 (n° 25)

    @ Shylock:
    sì, più o meno, sì.
    Ma la mia opinione sul complottismo è un pochino diversa

  26. chelidon – 7 July 2010, 22:07 (n° 26)

    per me trattasi semplicemente di gioco, che può divertire come no. Anche il complottismo può diventare gioco divertente: vedi Il pendolo di Foucault.
    Aggiungo: nel 2014 l’Italia dovrebbe piazzarsi quarta, visto che manca solo questo piazzamento a completarli tutti, dal 1990 a oggi (edizioni nelle quali mai l’Italia ha ottenuto lo stesso risultato; nell’ordine, terza – seconda – fuori ai quarti – fuori agli ottavi – prima – fuori ai gironi; manca, appunto, solo la quarta piazza, dopodiché dovrebbe ricominciare il ciclo. A meno che 4. e 3. posto si equivalgano, significando “fuori alle semifinali”; nel qual caso il nuovo ciclo comincerebbe appunto nel 2014)

  27. Anellidifum0 – 7 July 2010, 22:39 (n° 27)

    Mentre voi scrivete le vostre cagate, il polpo e io abbiamo azzeccato le finalista al mondiale del 2010. TIE’.

  28. Shylock – 8 July 2010, 07:34 (n° 28)

    Polpo = Piovra.
    Lo dicevo io che era tutta una mafia.

  29. ila – 9 July 2010, 06:14 (n° 29)

    Update: Octopus Interference

  30. ila – 9 July 2010, 06:17 (n° 30)

    ila scrive::

    Update: Octopus Interference

    Ci riprovo: http://i.imgur.com/gIqcV.jpg

  31. fabio nolli – 9 July 2010, 16:14 (n° 31)

    ila scrive::

    ila scrive::
    Update: Octopus Interference

    Un vero diletto, il polpo col sughetto..

    per 4 persone:
    1 polpo da circa 1 kg
    100 g di olive nere
    300 g di pomodorini datterino
    1 ciuffo di prezzemolo
    3 foglie di basilico
    2 spicchi d’aglio
    1 cipolletta
    mezzo bicchiere di vino bianco
    olio extravergine d’oliva quanto basta
    sale e peperoncino quanto basta
    Pulisci il polpo, lavalo e lessalo a fuoco lento fino a quando diventa tenero. Spegni il fuoco e chiudi con un coperchio. Quando si sarà intiepidito scolalo dall’acqua di cottura e taglialo a pezzetti.
    Lava pomodorini, prezzemolo e basilico. Taglia i pomodorini a spicchietti e trita il prezzemolo.
    In una padella fai dorare in un po’ d’olio gli spicchi d’aglio sbucciati e la cipolletta tagliata fina. Aggiungi in padella il polpo e fallo insaporire mescolando continuamente. Bagnalo con il vino bianco e fai evaporare.
    Aggiungi pomodorini, sale e un pizzico di peperoncino. Unisci al polpo anche le olive e mezzo bicchiere di acqua calda.
    Fai cuocere per qualche minuto, fino a quando il sughetto si sarà un po’ ristretto e il polpo si sarà insaporito. Aggiungi il prezzemolo tritato e il basilico spezzettato con le mani. Spegni il fuoco e servi in tavola.
    [Per rendere il piatto ancora più saporito puoi aggiungere al sughetto due filetti di acciuga tritati; ma in quel caso, elimina il sale].

  32. ila – 9 July 2010, 16:22 (n° 32)

    @ fabio nolli:

    Il polpo col sughetto è ben accetto.
    Di giuggiole vo in brodetto.

  33. Shylock – 9 July 2010, 17:33 (n° 33)

    @ fabio nolli:
    Ricetta interessante: va bene anche col folpo surgelato?
    No, perché se azzecca la previsione e perde l’Olanda prevedo che ne mangerò spesso, in futuro.

  34. erikmc22 – 17 July 2015, 22:36 (n° 34)

    2018: Argentina
    2022: Italia
    2026: Brasile
    2030: Italia
    2034: Italia
    2038: Uruguay
    2042: Brasile
    2046: Germania
    2050: Italia

  35. erikmc22 – 17 July 2015, 22:39 (n° 35)

    @ Shylock:
    Schopenhauer, ‘saggio sulla libertà del volere umano’: quidquid fit necessario fit

  36. stoca – 14 November 2017, 12:04 (n° 36)

    portatori di sfiga

  37. Francesco – 19 November 2017, 13:32 (n° 37)

    L’hai gufata. Ora siamo fuori dal mondiale per colpa di quel babbo di Ventura. Vengo dal futuro…

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.