Netanyahu è in grado di arrivare alla pace

17 May 2009, 10:48 | Medio orientato | Commenti: 12

Lo dice un’analisi di Ha’aretz, in quale maniera però non l’ho capito – credo che l’ipotesi più verosimile sia: inasprimento dell’occupazione, Hamas riconquista la Cisgiordania, Israele decide rioccupano tutta la West Bank e far saltare gli accordi di Oslo, tutte le rimanenti persone normali (poche) scappano in qualche paese sensato, gli arabi-israeliani decidono che è meglio combattere per Dio che per la felicità dei propri figli, etc.
Inizia una guerra civile in cui – nel giro di qualche anno – muoiono tutti, da una parte e dall’altra.

Sì, in un certo senso si potrebbe chiamare “pace”.

– Commenti:



12 Commenti presenti su “Netanyahu è in grado di arrivare alla pace” – Feed

  1. angia – 17 May 2009, 11:20 (n° 1)

    e magari nel frattempo attacca anche i siti atomici iraniani.
    Buuuuum!
    Fine della storia.

  2. Giovanni Fontana – 17 May 2009, 11:28 (n° 2)

    Chissà che in quel caso non farebbe bene a farlo, e ce ne renderemmo conto soltanto vent’anni dopo, come qui:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Operation_Opera

  3. angia – 17 May 2009, 13:09 (n° 3)

    Se andasse come nel 1981 sarebbe un bene.
    Ma chi ci dice che invece non potrebbe scatenare un finimondo (letteralmente: fine del mondo a causa di guerra nucleare).
    Allora ce ne renderemmo conto subito, e non vent’anni dopo.

  4. tenkiu – 17 May 2009, 13:24 (n° 4)

    angia ha scritto:

    Ma chi ci dice che invece non potrebbe scatenare un finimondo (letteralmente: fine del mondo a causa di guerra nucleare).
    Allora ce ne renderemmo conto subito, e non vent’anni dopo.

    Pensa un po’…ci renderemo tutti conto subito se, dopo la morte, la vita continua…
    Allora qualcuno sarà… “fregato”!!!?

  5. angia – 17 May 2009, 13:51 (n° 5)

    tenkiu,
    ti prego,
    abbi pietà!
    qui si parla di cose serie…
    e comunque, mi spiace per me.
    si, perché non potrei dirti (visto che non ci saremo più, né io, né tu: visto, tenkiu? ti hanno fregata per decenni!

  6. Max – 17 May 2009, 15:39 (n° 6)

    I guess that analyst is repeating the mantra that Bibi is a pragmatic politician first, so what he says is not what he does. he’s got Edu Barak in his government, can’t go too far on the right.

    my fear is that they will sit out the first term of the Obama administration doing nothing too extreme one way or another, hoping he’s a one term president and that the next admin is more sympathetic, then they will see if their gamble pays out

    (I guess all this obsession with death after life is a bit unhealthy, but so common among believers. is that what’s all about? you are afraid to die??? then you are not spending your life well….let me see if I find an appropriate quote…here we go, a bit moderate for my sake, but good enough:

    “I think vital religion has always suffered when orthodoxy is more regarded than virtue. The scriptures assure me that at the last day we shall not be examined on what we thought but what we did.”

    [Benjamin Franklin, letter to his father, 1738]

    and this

    “I cannot conceive otherwise than that He, the Infinite Father, expects or requires no worship or praise from us, but that He is even infinitely above it.”

    [Benjamin Franklin from “Articles of Belief and Acts of Religion”, Nov. 20, 1728]

    and to close , this

    “I have found Christian dogma unintelligible. Early in life I absented myself from Christian assemblies.”

    [Benjamin Franklin, in _Toward The Mystery_]

  7. Max – 17 May 2009, 15:41 (n° 7)

    …well…it was life after death…Freudian slip I guess…

  8. tenkiu – 17 May 2009, 22:42 (n° 8)

    angia ha scritto:

    tenkiu,
    ti prego,
    abbi pietà!
    qui si parla di cose serie…
    blockquote>

    toh,preghi?
    Sono serissima!!!

  9. tenkiu – 17 May 2009, 22:45 (n° 9)

    Si, ipotesi verosimile…
    Un’altra ipotesi: stanno diminuendo gli ebrei, stanno aumentando gli arabi…il rapporto tra gli abitanti cambierà e potrà determinare altri scenari.

  10. tenkiu – 17 May 2009, 22:52 (n° 10)

    Ragazzi, teniamo presente che Obama ha già dato segnali di apertura agli iraniani “raffreddando” le sicurezze degli israeliani.

  11. max – 19 May 2009, 02:42 (n° 11)

    …so nothing new,
    http://www.cnn.com/2009/POLITICS/05/18/analysis.netanyahu/index.html

    wondering why at La Repubblica or Corriere they are so surprised…

    most of this game is played away from the press’s eyes: those Israeli F16s need these small damn parts to fly and sometime shipments can be mysteriously delayed…those GBU-39 bombs have a shelf life…or they can come in defective…conservative jews haven’t really voted for Obama anyway…etc etc.there are many ways for the US to show some “tough love” and make the Israele look foolish or unreasonable…but it won’t be anything dramatic.

    http://www.cnn.com/2009/POLITICS/05/18/analysis.netanyahu/index.html

  12. Alessandra – 19 May 2009, 14:05 (n° 12)

    Netanyahu non vuole lo stato palestinese: l’ha detto anche ad Obama… .

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti