Paint it black

28 April 2008, 23:02 | Alta politica | Commenti: 0

Tutto è andato male – tutto nero per Caterina Caselli – fra l’altro anche la Sampdoria ha pareggiato nel recupero, e la Liegi vinta il ciclista più antipatico del giro.

Questa del sindaco proprio non me l’aspettavo (e difatti le mie previsioni sono andate anche peggio).
No, perché non lo diciamo solo nelle conversazioni fra amici, Alemanno è proprio fascista. Non parlo del passato, della condanna e del carcere, parlo di ora: l’antiamericanismo, il socialismo nazionale, la più trenua contrarietà agli Ogm, il corporativismo – insomma tutte quelle cose che quando sento dire a qualche amico sinistroide mi offrono il destro (!) per replicare «Ah, quindi la pensi esattamente come Alemanno!». Alemanno è fascio, dunque incarna il peggio della destra e  il peggio della sinistra.

Proprio perché trovo l’anti-fascismo un accessorio del passato (in Italia, non in Iraq o in Cina) mi trovo in difficoltà: se qualche partigiano di vent’anni mi dice che ho il Premier fascista rido, se mi dicono che ho il sindaco fascista posso ridere meno.

– Commenti:



Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti