Fesso lo dici a mia sorella

L’appellativo “fesso” mi è sempre sembrato torbido, una maniera con cui chi ingenuo non è, ma anzi molto compromesso, definisce chi non partecipa a quel gioco al ribasso. Un modo per autoassolversi, anche. Il contraltare è il viramento semantico che ha colpito il termine “furbo”. Da persona intelligente, intuitiva, a furbetto del quartierino. Insomma: l’ho […]

Io lo so che non sono solo anche quando sono solo

Su Leftwing Serena la Rosa fa una geniale esegesi della ‘vocazione maggioritaria’ del PD di Veltroni, volevo dire.

« riavanti
Distanti saluti