UK explained

19 June 2011, 1:02 | Gruppo misto | Commenti: 17

1 su 5

Se siete di quelli che quando giocavano a nomicosecittà e usciva la “o” evitavate di mettere “Olanda” fra i Paesi, perché il Paese si chiama “Paesi Bassi”, mentre l’Olanda è solo una delle province. Se dite Moldavia anziché Moldova, se sapete che il capo di stato di Andorra è Sarkozy, a metà con un vescovo spagnolo. Insomma, se siete dei nerd geografici come lo sono io, apprezzerete questo video che vi spiega tutto quello che c’è da sapere del Paese in cui vivo, che non è l’Inghilterra, neanche la Gran Bretagna, bensì il Regno Unito. E se – come spero – sapevate già tutto questo, non rimane che guardarlo per fugare il dubbio se i territorî del Commowealth facciano parte della Corona, e qual è la definizione ufficiale di quell’ottusissima Isola di Man.

 

– Commenti:



17 Commenti presenti su “UK explained” – Feed

  1. Roberto – 19 June 2011, 02:40 (n° 1)

    L’Olanda non è una provincia, sono due: l’Olanda del Nord e quella del Sud. Sei perdonato perché da nerd geografico non lo sapevo nemmeno io, finché non sono venuto ad abitare proprio sul confine.

    Rispondi  |  Cita
  2. Valerio – 19 June 2011, 08:31 (n° 2)

    l’Isola di Man è la conosco solo perchè c’è nato cavendish!

    Rispondi  |  Cita
  3. lucap – 19 June 2011, 08:49 (n° 3)

    Comunque se intendi Paese come lo fa wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Paese_%28area_geografica%29), o come “country” nel video, tu vivi nel paese Inghilterra.
    Io poi dico sempre ho vissutto in Inghilterra, proprio per spiegare non in Scozia o Galles, e dico vado in Catalogna o in New England etc. Così tra nerd geografici ci si capisce.

    Rispondi  |  Cita
  4. Giovanni Fontana – 19 June 2011, 10:44 (n° 4)

    Roberto scrive::

    L’Olanda non è una provincia, sono due

    Grande! È sempre utile fare comunella fra nerd geografici, perché se ne trova sempre una nuova.

    Rispondi  |  Cita
  5. Giovanni Fontana – 19 June 2011, 10:45 (n° 5)

    lucap scrive::

    Comunque se intendi Paese

    Io intendo Paese come Stato, ma uso Paese per non confondere con – chessò – l’Arizona, che è uno Stato ma non un Paese.

    In opposizione a quello do nazione.

    Rispondi  |  Cita
  6. Lasko – 19 June 2011, 10:53 (n° 6)

    Moldova è corretto. Con Moldavia si intende una regione più ampia che comprende parte della Romania.

    Rispondi  |  Cita
  7. Giovanni Fontana – 19 June 2011, 10:58 (n° 7)

    @ Lasko:

    Spiegami meglio. Quello che so io è che Moldova è il nome moldavo della Moldavia, e che ai moldavi non piace l’uso di Moldavia perché è il modo con cui li chiamano i russi (gli invasori). Però, con lo stesso principio, dovremmo chiamare gli United States of America, anziché gli Stati Uniti, o la Deutscheland anziché la Germania.

    Quando al fatto che la Moldavia storica fosse molto più grande è vero, ma anche la Polonia storica era molto più grande e mica chiami Minsk Polska.

    Rispondi  |  Cita
  8. lucap – 19 June 2011, 11:09 (n° 8)

    Moldova: stato indipendente tra Romania e Ucraina
    Moldavia: parte regione della Romania e parte Moldova (e non so se anche Ucraina)
    Cioè, quella parte lì della Romania si chiama proprio Moldavia, non è questione di quanto fosse grande una volta.

    Rispondi  |  Cita
  9. Giovanni Fontana – 19 June 2011, 11:14 (n° 9)

    @ lucap:
    Quindi (domando) Fiume tu la consideri Italia perché fa parte della macroregione Italia e vi ha sempre fatto parte?

    Rispondi  |  Cita
  10. lucap – 19 June 2011, 11:27 (n° 10)

    @ Giovanni Fontana:
    evidentemente no, perché la regione dove si trova Fiume (o meglio Rijeka) non si chiama Italia o Itala. Mentre invece una zona geografica della Romania viene chiamata in italiano Moldavia.
    Peraltro se non ho capito male in rumeno si dice Moldova (per Moldovia) e Republica Moldova (per Moldova), tanto per semplificare.

    Rispondi  |  Cita
  11. Flx – 19 June 2011, 12:56 (n° 11)

    Per quanto riguarda le dispute sui nomi, ricordo a tutti la controversia tra la Grecia e la Macedonia a proposito del nome di quest’ultima (dato che esiste la regione greca della Macedonia).

    Rispondi  |  Cita
  12. mattiaq – 20 June 2011, 11:08 (n° 12)

    La mia posizione sulla questione Moldova/Moldavia è sempre stata che esistono due entità (la regione della Romania e lo stato indipendente) che condividono lo stesso nome. questo nome è Moldova in rumeno e Moldavia in russo e in italiano.

    Rispondi  |  Cita
  13. Giovanni Fontana – 20 June 2011, 11:11 (n° 13)

    @ mattiaq:
    Esattamente.

    (e la Moldavia regione si chiama così perché era, su per giù, l’area del vecchio principato di Moldavia. E ora qualcuno ha iniziato a dire Moldova per due ragioni: primo per l’influsso dell’inglese, e secondo e più importante, perché i moldavi non vogliono essere chiamati così perché è il nome che gli davano gli oppressori russi)

    Rispondi  |  Cita
  14. Clunk – 21 June 2011, 00:12 (n° 14)

    Ma la bandiera dell’Isola di Man ha la trinacria?

    Rispondi  |  Cita
  15. Sergio – 24 June 2011, 14:41 (n° 15)

    lucap scrive::

    (o meglio Rijeka)

    Mi spieghi perche’ sia meglio dire Rjeka? Tu dici Londra, o meglio London, San Pietroburgo, o meglio Sankt-Peterburg? Questo complesso di inferiorita’ che impedisce di usare i nomi italiani per delle citta’ che una volta erano italiane e’ insopportabile. Esistono i nomi: Fiume, Ragusa, Spalato, eccetera, usiamoli, non significa obbligatoriamente che abbiamo l’intenzione di tornare li’ coi sottomarini e riconquistarle.

    Rispondi  |  Cita
  16. Giovanni Fontana – 24 June 2011, 14:43 (n° 16)

    @ Sergio:

    Tra l’altro mica dici: I live in Roma.

    Rispondi  |  Cita
  17. Ed Daje – 11 July 2011, 14:42 (n° 17)

    In difesa di chi scrive dell’Olanda (ad esempio, io):

    – è vero che il nome ufficiale in italiano è Paesi Bassi, ma è anche vero che il popolo è quello olandese, la lingua olandese e un po’ tutto dei Paesi Bassi è olandese;

    – quando pensiamo ai Paesi Bassi, spesso stiamo in realtà pensando all’Olanda: composta da due province (Zuid- e Noord-Holland), l’Olanda è quella di Amsterdam, Rotterdam e L’Aia, dei mercanti, dei pittori, dei navigatori, del liberalismo, dei tulipani e delle case storte sui canali. Il resto del paese è più rurale, conservatore (c’è pure la Bible Belt: http://en.wikipedia.org/wiki/Bible_Belt_(Netherlands) e meno cosmopolita.

    – gli olandesi stessi usano Nederland e Holland quasi indistintamente. Ad esempio, quando gioca la nazionale, è tutto un “Hup Holland, hup Holland!”, e nessuno dice niente. Per fare un paragone, se noi italiani sostenessimo gli azzurri gridando “Forza Marche!” immagino ci sarebbe da farsi qualche domanda. Poi se in Spagna si cantasse “Vamos Castillia” ci sarebbe un’altra guerra civile.

    Quindi “Paesi Bassi” è e resta il nome ufficiale. Però “Olanda” è un’imprecisione che ha un senso permettersi e in definitiva più che accettabile.

    Rispondi  |  Cita

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti