Vincere, e vinceremo

9 May 2009, 11:56 | Ogni me è politico | Commenti: 5

Ieri notte è stata assurda. Ma assurda assurda. I fuochi d’artificio per San Nicola dovevano iniziare alle 22.00. Ma la Triestina stava inaspettatamente vincendo a Livorno, che voleva dire promozione in Serie A per il Bari. Hanno aspettato le 22.30, e nel momento in cui è finita la partita a Livorno sono cominciati i fuochi. Un casino inimmaginabile. Tutti a dire che la promozione in Serie A fosse merito di San Nicola, chiaramente. Bicchieroni di birra a un euro – ladri, prima costavano 0.80 cent, mi hanno detto – e chi non zompa è nu lecces.

Io, voi testimoni, leccese non sono, quindi mi sembrava giusto saltare! Ho capito anche il vantaggio di tifare una squadra biancorossa: che sradichi quei nastri della polizia, divieti di sosta, lavori in corso, e ti sei fatto gli striscioni. Tutti in giro con quelli.

E poi… visto che Ludovico ha entrature nella campagna elettorale del sindaco di Bari, sù nel ufficio del comune a festeggiare. Tutta Bari si raggruppa sotto al palazzo del comune per urlare e festeggiare, e noi sopra – affacciati al terrazzo – insieme al sindaco e a un capo ultrà che è candidato nella lista del sindaco. Finiva che ti montavi la testa, e in quel contesto ti veniva anche da sproloquiare…. «bonificherò, l’Agro Pontino!»

Qui festeggiamenti con fuochi annessi, qui la folla sotto al balcone.

Non posso lamentarmi dell’accoglienza riservatami, a Bari.

– Commenti:



5 Commenti presenti su “Vincere, e vinceremo” – Feed

  1. Alberto – 9 May 2009, 13:56 (n° 1)

    Tutti a dire che la promozione in Serie A fosse merito di San Nicola, chiaramente

    avevi dubbi?

  2. Maruzza – 9 May 2009, 17:50 (n° 2)

    Ludolino ci ha messo neanche mezzo minuto (da quando è partita la nostra conversazione) a linkarmi il tuo blog.
    Ben arrivato a Bari (mi faccio un po’ di fatti tuoi sul blog)
    Maruzza

  3. Lorenzo Panichi – 11 May 2009, 00:35 (n° 3)

    non si sradicano quei nastri

  4. Santoro | Distanti saluti – 1 October 2009, 22:32 (n° 4)

    […] che si è salva, e bene, è Michele Emiliano (che conobbi in ben altre situazioni, tempo […]

  5. Qas – 24 November 2015, 22:51 (n° 5)

    در 4:03 pmnazli میگوید:salam khliiea be man migan man vasvas daram ama khodam injuri fek nemikonam ba intest mitunam javabamo begiram?

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti