Viva!

11 April 2016, 8:50 | Katsika | Commenti: 3

Da quando ho scritto il post in cui raccontavo di stare per partire per Katsika sono successe molte cose belle, di quelle che dànno fiducia nell’umanità. Un sacco di gente mi ha scritto, inorgoglita, per esprimermi supporto, dando un significato a questa iniziativa che combacia esattamente con il mio. È un fatto che mi motiva ancora di più a fare le cose, e a raccontarvele.

Le donazioni hanno superato ogni attesa,  3557€, che saranno sufficienti a ripagarmi non solo il viaggio, ma anche molto tempo lì. Se ne avanzeranno, li userò per comprare quello di cui il campo ha bisogno.

Anche le persone che hanno risposto alla raccolta di oggetti e alimenti sono state molte, e riuscirò a riempire la macchina di cose che a Katsika sono necessarie. Raccoglierò tutto fra oggi e venerdì, fra Roma e Brindisi, e se qualcuno avesse ancora qualcosa da dare (dopo aver consultato la lista) mi contatti all’indirizzo email scritto qui accanto.

Una persona mi ha contattato parlandomi del suo progetto, concreto, di mandare dei furgoni di generi di prima necessità nel campo: ovviamente vi aggiornerò su come si sviluppa il progetto.

Grazie a tutti, viva!

– Commenti:



3 Commenti presenti su “Viva!” – Feed

  1. vittoria e mario – 11 April 2016, 15:42 (n° 1)

    Grazie a te, viva!
    Ti seguiremo con il pensiero e il cuore
    Buon lavoro!

    Rispondi  |  Cita
  2. Patrizia – 11 April 2016, 17:42 (n° 2)

    Ciao sono un’amica di Carlo Traina. Mi ha detto che domani sei in zona Tuscolana, in via Marco Fulvio Nobiliore 151. Dalle 11.30 in poi potrei passare per darti un contributo. Fino a che ora ti trattieni lì?

    Rispondi  |  Cita
  3. Giovanni Fontana – 11 April 2016, 20:29 (n° 3)

    @ Patrizia:
    Fino alla sera.

    Rispondi  |  Cita

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti