The tiny mo

Ebbene sì, è colpa mia. Pensavo di aver provato il massimo della comunione cosmica fra calcio e politica venerdì scorso, quando, gratificato dall’essere rimasto alzato fino alle 5 per vedere tutti i risultati, andavo per la casa agitando il pugno e dicendo “vai Iowa, vai”. Come un 2-1 in trasferta all’ultimo minuto, dopo essere stato […]

Distanti saluti