“E chissenefrega”

8 September 2010, 14:04 | Il Male curabile | Commenti: 5

interesse 3 su 5

Questa dovrebbe essere l’unica risposta seria dei componenti di una religione matura a un’iniziativa vanagloriosa e irrilevante come questa, cioè di bruciare diverse copie del Corano l’undici settembre prossimo.

Ho tuttavia l’impressione che di religioni mature ce ne siano poche in giro.

– Commenti:



5 Commenti presenti su ““E chissenefrega”” – Feed

  1. Ugo – 8 September 2010, 14:47 (n° 1)

    Premesso che “Complete freedom of thought and speech for all, balanced only by everyone’s responsibility”, diciamolo: quest’idea di bruciare il corano è stupida. Per tre motivi:
    a) [beneficio a chi non si vorrebbe] Per bruciare un libro devi prima comprarlo. E dove vanno a finire i soldi che hai pagato?
    b) [mancato beneficio a se stessi] i libri, non vanno bruciati: vanno letti. Leggendo il corano, ad esempio, si può capire chiaramente che razza di libro malefico e perverso sia. E perché (salvo una piccola percentuale di comunisti) praticamente tutti i terroristi al giorno d’oggi siano musulmani.
    c) [danno provocato a se stessi] bruciare un libro IN FLORIDA? …come se non facesse già abbastanza caldo!
    Per l’anno prossimo ho un’idea migliore, ma non la dico perché potrebbe essere sfruttabile commercialmente.

  2. Ugo – 8 September 2010, 14:55 (n° 2)

    Ah, solo adesso ho visto che ad essere oltraggiati sono i cattolici. Estiqaatsi pensa che sia bella questa alleanza di tutte le religioni nel difendersi i loro libri sacri a Vicenza. Vedo che anche loro si sono messi a nutrire il coccodrillo sperando di essere mangiati per ultimi.
    E vorrei sapere dove hanno preso quella foto del pastore. Non assomiglia per niente a quello che ho visto io finora (http://resources1.news.com.au/images/2010/09/08/1225915/615173-terry-jones.jpg)

  3. angia – 9 September 2010, 09:20 (n° 3)

    Ugo scrive::

    c) [danno provocato a se stessi] bruciare un libro IN FLORIDA? …come se non facesse già abbastanza caldo!

    ahahah

    Ugo scrive::

    b) [mancato beneficio a se stessi] i libri, non vanno bruciati: vanno letti. Leggendo il corano, ad esempio, si può capire chiaramente che razza di libro malefico e perverso sia. E perché (salvo una piccola percentuale di comunisti) praticamente tutti i terroristi al giorno d’oggi siano musulmani.

    infatti.
    io stavo però pensando di chiederlo in prestito alla biblioteca comunale, non mi va di sciupare i miei soldini e dato che ce ne sono già troppe copie in giro…poi è una buona azione anche per l’ambiente (meno cartaccia inutile, meno alberi tagliati).

    Ugo scrive::

    Per l’anno prossimo ho un’idea migliore, ma non la dico perché potrebbe essere sfruttabile commercialmente

    e se ognuno rendesse nota a gli altri la propria idea, che ne so, “dite la vostra: come ricordereste il 9/11?”
    io qualche idea potrei farmela venire.
    ma perché non ci dici la tua?
    magari prima passi dall’ufficio brevetti, per sicurezza.
    :D

  4. Ugo – 9 September 2010, 13:16 (n° 4)

    Ugo scrive::

    magari prima passi dall’ufficio brevetti, per sicurezza.

    Non credo proprio sia una cosa brevettabile. (E forse non è neanche difficile da indovinare. Già dire “non è brevettabile” è una pista.)

    Angia, per caso ci conosciamo, personalmente intendo dire? Sarai mica la mia prof di lettere del liceo?

  5. angia – 9 September 2010, 18:59 (n° 5)

    Ugo scrive::

    Angia, per caso ci conosciamo, personalmente intendo dire? Sarai mica la mia prof di lettere del liceo?

    ahahah….
    bella come battuta!
    io sono maestra di scuola dell’infanzia, ma non ho mai conosciuto cinni di nome Ugo….
    se sei di Bologna e non hai più di 11 anni forse posso averti incrociato in qualche scuola…
    ahahahahah!

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti