E pensano che il problema di Berlusconi siano le parolacce

5 January 2010, 10:41 | Alta politica, immagina tu | Commenti: 7

Comunque il fatto che tutti i commenti scandalizzati sulla torta di compleanno di Berlusconi vertano sul trascurabile dito medio riprodotto, e non sul cameratesco accostamento – per “il compleanno più bello” – a una biondona tettuta col sorriso da televendita abbrancata con la mano del pappone, la dice lunga sul tasso di perbenismo e l’inossidabile maschilismo di tutto il nostro Paese, anche di quella che dovrebbe esserne la “parte buona”.

Berlusconi dito medio

– Commenti:



7 Commenti presenti su “E pensano che il problema di Berlusconi siano le parolacce” – Feed

  1. fra Alberto – 5 January 2010, 12:46 (n° 1)

    Concordo

    Rispondi  |  Cita
  2. v – 5 January 2010, 20:43 (n° 2)

    ma perchè, se fosse stata mora, minuta e con un sorriso meno spalancato, la cosa sarebbe stata meno offensiva?

    Rispondi  |  Cita
  3. Giovanni Fontana – 5 January 2010, 20:50 (n° 3)

    @ v:
    Sì. Quell’immagine corrisponde a un cliché e un orizzonte di aspettative molto specifico.

    Rispondi  |  Cita
  4. giovanna – 5 January 2010, 21:00 (n° 4)

    che mani brutte e vecchie ha lei…

    Rispondi  |  Cita
  5. v – 5 January 2010, 21:02 (n° 5)

    ma appunto perchè è un clichè e uno stereotipo, prima o poi non bisognerebbe sfatarlo? Secondo me la tua sceltà di lettura dell’immagine rischia di diventare drastica. Il concetto di “sorriso da televendita” è molto vago, si potrebbe applicare a tantissime cose.

    Rispondi  |  Cita
  6. Valentina – 7 January 2010, 15:47 (n° 6)

    Il dito non l’avevo notato, ma solo la tizia da televendita

    Rispondi  |  Cita
  7. Daniele – 7 January 2010, 17:17 (n° 7)

    comunque il compleanno non è di berlusconi ma proprio della tipa a lui a fianco che è stata una candidata (a non ricordo quale carica, mi pare in trentino alto adige) di forza italia. lei si chiama biancofiore.

    a me sfugge la disposizione dei cerotti. non era stato colpito alle labbra?

    Rispondi  |  Cita

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti