Ci piace punto.

12 March 2008, 13:12 | Alta politica | Commenti: 0

punto santanchéRagionando sulle tecniche propagandistiche di questa campagna elettorale, su come i vari partiti cerchino di far ancora innamorare la gente alla propria politica, ho notato una cosa: sbaglio o da un po’ di tempo a questa parte molti degli slogan politici finiscono con il punto?

Non so se è per dare un’aura di definitività, o per garantire la buona fede su concetti “non negoziabili”, ma a me quel punto fa sempre pensare a bocche riempite di retorica, e quindi mi scappa da ridere.

Certo, altre volte non ci sarebbe bisogno del punto per ridere degli slogan…

– Commenti:



Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti