Poi dice Berlusconi

13 October 2009, 9:23 | Alta politica | Commenti: 6

Tutti coloro che lavorano all’Unione Europea hanno diritto a ottenere un rimborso per l’acquisto di sei pillole di Viagra al mese.


Grazie a Emanuela

– Commenti:



6 Commenti presenti su “Poi dice Berlusconi” – Feed

  1. tenkiu – 13 October 2009, 10:35 (n° 1)

    Evidentemente ne avranno estrema necessità…
    :-\

  2. ABICAB – 13 October 2009, 12:15 (n° 2)

    Beh, si, dieci (malati di cancro ed altre gravi malattie) su 47.000.

    Non proprio as Berlusconi does.

  3. alberto – 13 October 2009, 13:54 (n° 3)

    The Press: All male members of staff at the EU institutions can be partly reimbursed for the medical costs of six Viagra pills a month
    (Sondagsavisen, 25 August 2002)

    The Facts: Some 47,000 members of staff at the EU institutions are covered by sickness insurance, to which they contribute every month. Out of these 47,000, ten get their medical expenses for six Viagra pills a month partly reimbursed – and only because impotence is a direct consequence of a very serious disease, for example cancer.

    scrivi tutto pero …non solo una parte … ti stai avviando alla carriera di giornalista anche tu :)

  4. tenkiu – 13 October 2009, 14:24 (n° 4)

    alberto scrive::

    scrivi tutto pero’ …non solo una parte … ti stai avviando alla carriera di giornalista anche tu :)

    Sta facendo pratica, dai! ;-)

  5. aar – 13 October 2009, 19:33 (n° 5)

    smuack smuack

  6. Inoncent – 24 November 2015, 18:16 (n° 6)

    در 7:30 pmalireza میگوید:salam man dipolme hastam az hamkaram ke foghe lisanse khastgrai kardam ishun ba in ekhtelafe tahsili moshkeli nadaran vali be nazare shoma badan moshkel ijad mishe beinemun?

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti