Rei confessi

17 May 2008, 11:29 | Alta politica | Commenti: 1

Magari, sicuramente, sono sciocco io, ma non capisco cosa possa comportare che lo status di clandestino diventi reato. Qualche giurista mi venga in soccorso: se uno è clandestino non può stare nel posto in cui, allora viene mandato via. Se invece è reato cosa succede? Che viene incarcerato? Cioè quello che succederebbe a un italiano che ruba una mela? Non è già una disdetta per i leghisti che noicontribuenti si paghi per un immigrato in carcere? Non è un modo per dirgli surrettiziamente «sì, avete diritto di stare in Italia»?

– Commenti:



Un commento presente su “Rei confessi” – Feed

  1. Rei confessi /2 | Distanti saluti – 24 May 2008, 04:58 (n° 1)

    […] Qualcuno sembra aver avuto, meglio, la mia stessa idea. […]

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti