Sono il Campione italiano di Sputo del nocciolo!

15 June 2015, 10:01 | Ogni me è politico | Commenti: 8

3 su 5

Qualche giorno fa avevo visto questa foto:

cellenoOvviamente la cosa che mi ha rapito è la “Gara di sputo del nocciolo”.

Ieri siamo andati con degli amici a fare un giro nell’alto Lazio e nell’Umbria, e tornando siamo passati da Celleno. Potevo mica esimermi dal partecipare?

Complici dei ritardi precedenti, siamo arrivati lì che la gara era già cominciata, e sono riuscito a iscrivermi solo all’ultimo.

Lo “sputodromo” si presentava così, con tanto di regolari giudici e misuratori:

WP_20150614_005Essendo arrivato per ultimo, ero anche l’ultimo a… “lanciare”, come diceva il presentatore. Anzi, il penultimo, perché l’ultimo tentativo era riservato al campione in carica, dominatore incontrastato delle ultime 5 edizioni, che veniva perciò tenuto come ultimo dei concorrenti.

Sputo del nocciolo 2Ciascun partecipante aveva due sputi, e si prendeva la misura del migliore. Il presentatore ripeteva che la media dei maschi era intorno ai 10 metri (quella delle femmine molto più bassa, la migliore ha fatto 8 metri e 77 cm).

Scorse le varie decine di partecipanti, la misura da battere in attesa del campione si era assestata a 13.54 metri. Io, ovviamente, non avevo mai sputato un nocciolo in competizione, né tanto meno misurato la distanza alla quale sputavo un nocciolo, perciò non avevo la più pallida idea di come mi potessi classificare. Pensavo di essere sopra la media, ecco. Ma non pensavo di poter battere i 13 e mezzo.

Tocca a me, mi metto in pedana, e… 18 metri. Diciotto metri precisi. Ho il secondo tentativo, questo è peggiore: 16 e mezzo. Vale il primo.

A questo punto c’è da aspettare il campione in carica, al quale viene approntata una nuova pedana di partenza, perché la pista potrebbe non bastare (è lunga poco più di 18). Al primo tentativo non va oltre i 16. Per il secondo tentativo si prepara e si concentra come ho visto poche persone fare, il nocciolo vola in avanti e si ferma vicino ai 18 metri: sembra dietro, ma serve la misurazione precisa del giudice.

Anche il metro dice lo stesso. Vittoria!

download

In Italia è questa la competizione, ma ho letto che negli Stati Uniti c’è chi ha fatto 24 metri. Dovrò allenarmi.

Questo è il video della premiazione (il presentatore è la persona più simpatica del mondo):

– Commenti:



8 Commenti presenti su “Sono il Campione italiano di Sputo del nocciolo!” – Feed

  1. Roberto – 15 June 2015, 10:07 (n° 1)

    Sei un mito!

  2. Aubrey – 15 June 2015, 11:14 (n° 2)

    Questo è il tuo post più bello.

  3. Mauro – 15 June 2015, 11:18 (n° 3)

    Ma grande!

  4. franco rivera – 15 June 2015, 12:13 (n° 4)

    una prodezza memorabile!
    dico davvero, eh!

  5. nonunacosaseria – 15 June 2015, 13:31 (n° 5)

    grandissimo!!!

  6. McAskya – 15 June 2015, 16:38 (n° 6)

    Impresentabile e impeccabile come sempre, gLande Giovanni, viva Dunf, uno di noi! :D :D :D

  7. lergio – 16 June 2015, 13:41 (n° 7)

    ma lo sputo era da fermo o con la rincorsa?

  8. HotHello – 21 July 2015, 14:41 (n° 8)

    Questa me l’ero persa. Complimenti, sono soddisfazioni… e lunga vita al blog!! :)

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.