Come insegna il Pr0f3t4

12 May 2010, 14:29 | Il Male curabile | Commenti: 5

interesse: 2 su 5

Gli hacker islamisti mi mancavano. Lars Vilks è un artista svedese che, per una mostra, ha disegnato una vignetta su Maometto – non molto divertente a dire il vero – e per questo ha ricevuto ripetute minacce di morte. In Irlanda sono state arrestate 7 persone che stavano mettendo a punto un piano per ucciderlo. Alle conferenze stampa gli succedono cose come queste (ascoltate l’esagitata che continua a gridare Allahu Akbar), e ora ci si sono messi pure gli Hacker filoislamici a scrivere slogan religiosi insulti e minacce oscurando il suo sito:

Ciò che stupisce sempre me è come queste persone siano così cretine da non rendersi conto di un concetto così elementare, che lo capirebbe anche un bambino: così facendo stanno implicitamente ridicolizzando le loro stesse idee religiose, dimostrando che quella religione è un ammasso di fandonie – se Dio volesse uccidere quelle persone sarebbe in grado di farlo da solo, no?

– Commenti:



5 Commenti presenti su “Come insegna il Pr0f3t4” – Feed

  1. Flx – 12 May 2010, 16:03 (n° 1)

    Sarebbe in grado di farlo da solo e lo farebbe con molta eleganza, a differenza di questi esagitati.

    Rispondi  |  Cita
  2. izzo – 12 May 2010, 17:12 (n° 2)

    la stile non piace neanche a me(pero’ la vignetta del profeta al bargay è memorabile) pero’ sti ragazzini sono degli esaltati…la cosa che fa riflettere è che sono studenti europei…..
    http://redstripe2010.blogspot.com/2010/05/lars-vilks.html

    Rispondi  |  Cita
  3. fra Alberto – 12 May 2010, 17:24 (n° 3)

    Flx scrive::

    Sarebbe in grado di farlo da solo e lo farebbe con molta eleganza, a differenza di questi esagitati.

    Sarebbe in grado, non ci sono dubbi che lo fará :-)

    Rispondi  |  Cita
  4. Alberto – 12 May 2010, 17:31 (n° 4)

    Dalla parte della feta.

    Rispondi  |  Cita
  5. Shylock – 12 May 2010, 19:46 (n° 5)

    izzo scrive::

    la cosa che fa riflettere è che sono studenti europei

    ‘Europei’, sì vabbé, mo’ pure io sono esquimese.
    Il dramma è proprio che non basta prendere un selvaggio (perché chi fa cose del genere civilizzato non lo è di certo) e dargli un passaporto, per farne un europeo.

    Rispondi  |  Cita

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti