Don’t tell me about the press

6 May 2010, 2:54 | Alta politica | Commenti: 1

interesse: 5 su 5

Erano un paio d’anni che tenevo questo post nel cassetto, aspettando il momento più adatto per pubblicarlo. Oggi, ché ci sono le elezioni nel Regno Unito, mi sembra il giorno giusto.

Ieri Francesco aveva segnalato il grafico del Guardian che fotografa l’orientamento politico dei varî giornali britannici. Ma cosa volete più di questa sublime esegesi?

J. Hacker: “Don’t tell me about the press. I know exactly who reads the papers. The Daily Mirror is read by people who think they run the country. The Guardian is read by people who think they ought to run the country. The Times is read by the people who actually do run the country. The Daily Mail is read by the wives of the people who run the country. The Financial Times is read by people who own the country. The Morning Star is read by people who think the country ought to be run by another country. And The Daily Telegraph is read by people who think it is”.

Sir H. Appleby: “Prime Minister, what about the people who read The Sun?”

B. Woolley: “Sun readers don’t care who runs the country, as long as she’s got big tits”

Ha più di vent’anni, se li porta bene.

– Commenti:



Un commento presente su “Don’t tell me about the press” – Feed

  1. restodelmondo – 6 May 2010, 09:15 (n° 1)

    Meravigliosa, grazie.

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti