I migliori manifesti del mondo

4 December 2009, 21:30 | immagina tu | Commenti: 3

Anche se alcune l’avevo già pubblicate su queste pagine, la classifica dei migliori cartelli alle manifestazioni è strepitosa.

Modello Wikipedia:

"Donne lascive, omosessuali, sportivi coglioni, bestemmiatori, mormoni: L'INFERNO VI ASPETTA!"  "- {{citazione necessaria}}"

"Donne lascive, omosessuali, sportivi coglioni, bestemmiatori, mormoni: L'INFERNO VI ASPETTA!" -------------- "{{citazione necessaria}}"

Risposta gay all’omofobia islamica:

Le mie due mamme possono dargliele alle tue 14 mogli!

Le mie due mamme gliele dà nno alle tue 14 mogli!

Assurdo per assurdo:

"L'omosessualità è peccato. Cristo ti può liberare!" "Le gonne di velluto sono peccato"

"L'omosessualità è peccato. Cristo ti può liberare!" "Le gonne di velluto sono peccato"

Sicuro di essere contro al matrimonio omosessuale?

Preferisci che sposi tua sorella?

Preferisci che sposi tua figlia?

Fosse un paese civile:

Manco ci dovrei essere, qui

Manco ci dovrei essere, qui

Un frocio!

Chi pensate che l'abbia disegnato il vostro vestito del matrimonio?

Chi pensate che l'abbia disegnato il vostro vestito del matrimonio?

Il paradosso:

Io odio chi manifesta!

Io odio chi manifesta!

Ce n’è poi un altro, che mi era piaciuto un sacco ma che ho sull’altro computer, e lo posterò poi.

– Commenti:



3 Commenti presenti su “I migliori manifesti del mondo” – Feed

  1. farfintadiesseresani – 4 December 2009, 21:40 (n° 1)

    Però quello che dice “Preferisci che sposi tua…” è figlia, non sorella.

    Rispondi  |  Cita
  2. Giovanni Fontana – 4 December 2009, 21:43 (n° 2)

    @ farfintadiesseresani:
    Già, ancora più sozzo. È un po’ scendere sullo stesso campo del nemico, ma fa ridere ugualmente.

    (correggo)

    Rispondi  |  Cita
  3. chiara – 5 December 2009, 08:47 (n° 3)

    non capisco la seconda

    Rispondi  |  Cita

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.




Distanti saluti