Second Tree

10 July 2017, 10:41 | Katsika | Commenti: 1

Second Tree

È da tanto tempo che manco di aggiornare su cosa mi sta succedendo qui, su quali siano i miei progetti, su cosa mi tiene occupate le giornate. Beh, la risposta a tutte queste domande è una, Second Tree.

Ora, i più affezionati lettori avranno già identificato l’origine del nome, sì, quel proverbio che mi piace tanto:

Il miglior momento per piantare un albero era vent’anni fa; il secondo miglior momento è ora.

Second Tree LogoLa storia è questa: lo scorso novembre, con tutto quello che era successo a Katsika, assieme ad altri volontarî indipendenti che avevano lavorato nel campo, abbiamo deciso che il miglior modo per continuare il nostro lavoro era creare una ONG greca. Così abbiamo creato Second Tree.

Al momento siamo attivi nell’area urbana di Ioannina, dove continuiamo il lavoro iniziato a Katsika e aiutiamo i profughi che sono in campi, appartamenti o alberghi con programmi di assistenza, educativi e di integrazione. Una cosa della quale siamo particolarmente orgogliosi è che alcuni profughi che erano a Katsika, ora ci aiutano come volontarî: è un messaggio molto positivo che le persone che sono state aiutate in passato, ora hanno voglia di aiutare le nuove generazioni di profughi che si trovano nelle condizioni nelle quali loro erano.

Il campo di Katsika è ancora chiuso, e mentre aspettiamo che riapra, stiamo lavorando in diverse aree. In collaborazione con altre ONG, distribuiamo pannolini, salviette per bambini e kit igienici per garantire standard igienico-sanitari accettabili per adulti e bambini.

Grazie alle donazioni lasciateci da volontarî che erano stati a Katsika, abbiamo fornito l’accesso a cure oculistiche e dentistiche a 200 persone che dal campo erano state spostate in alberghi prima di essere nuovamente spostate. Abbiamo organizzato appuntamenti dal dentista e dall’ottico coprendo interamente i costi delle visite, delle operazioni, degli occhiali e del trasporto. In questo momento stiamo raccogliendo fondi per estendere il programma del dentista ad altre comunità di profughi che vivono a Ioannina (sia di Katsika che di altri campi) dato che al momento nessun’altra organizzazione fornisce questi servizî.

Abbiamo offerto lezioni di inglese per adulti, per uomini donne e bambini, nell’hotel Exohi da gennaio a giugno, quando questo ha chiuso abbiamo cominciato a dare le stesse lezioni nel Community Centre a Ioannina, e successivamente abbiamo cominciato a dare lezioni d’inglese nel nuovo campo di Agia Eleni. Abbiamo inoltre collaborato con altre ONG e offerto il trasporto per attività ricreative, come il cinema e il parco giochi per i bambini, e accompagniamo gli scout nelle loro escursioni. Proprio lo scorso fine settimana c’è stato un passaggio di testimone, abbiamo assistito gli scout di Katsika nel cominciare un nuovo gruppo di scout ad Agia Eleni che continueremo a supportare nelle settimane a venire.

Infine, stiamo portando avanti il Refugee Twinning Project (progetto di gemellaggio per profughi), un programma di integrazione che abbina famiglie di profughi con persone greche per incoraggiare legami di amicizia e solidarietà. Il progetto è indirizzato ai profughi che hanno fatto richiesta di asilo in Grecia, e dà loro l’opportunità di incontrare persone nuove e di adeguarsi più facilmente alla loro nuova vita qui. Abbiamo già gemellato sette famiglie afgane alle loro controparti greche e ora siamo nel pieno del secondo giro, al quale partecipano siriani e greci. È un programma di cui sono molto orgoglioso perché mira davvero all’integrazione delle persone.

Insomma, siamo piccoli ma facciamo già tante cose belle.

Ah, Second Tree ha anche un sito e una pagina Facebook.

– Commenti:



Un commento presente su “Second Tree” – Feed

  1. olga – 10 July 2017, 22:57 (n° 1)

    Quante belle notizie , grazie! Apprendere che Il grande lavoro svolto a katsika non solo non è finito ma sta dando frutti copiosi è una grande gioia.Vogliamo che Second Tree sia un albero forte come una quercia, generoso di frutti come una vite, provvido d’ombra profumata come un tiglio, perché il bene sia tanto quanto è grande l’impegno e la speranza. Buon lavoro

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.