Gli idioti

Quanto sono stupidi, e narcisisti, i boicottatori professionali d’Israele

Cosa sono i confini del ’67

Intanto Israele non li ha conquistati nel ’67

Vittorio Arrigoni era un loro nemico

Non ero d’accordo con la maggior parte delle cose che scriveva. Giù in Palestina ci avrei litigato tutta una sera parlando di politica davanti a uno knafe, e sono ora qui con gli occhi gonfi.

Juliano Mer Khamis

L’hanno ammazzato.

I meno meno meno peggio

Il governo israeliano ha deciso di pubblicare le foto di alcuni coloni uccisi a coltellate qualche notte fa. Lì dentro c’è quella che è oramai l’unica dinamica di quel conflitto: l’essere i meno peggio.

Le ebree ortodosse con il burqa

Come dire: famo a chi è più scemo?

Giochiamo a “ah, proprio loro vengono a insegnarci la morale?”?

L’auto-satira di un programma televisivo israeliano, con dei bambini a svolgere la parte dell’opinione pubblica

West Bank story

In Israele e Palestina ci si fa la guerra dei fastfood (ma in un film), a Londra la rivalità è fra mangiatori di carne e veggies.

Nel frattempo, a Gaza

Lontano dai riflettori del processo di pace, Hamas sta instaurando una dittatura a base di oppressione delle donne e minacce alle ONG

Mercoledì 24 dicembre / mattina

La marcia – Diario dalla Palestina 110 Oggi Betlemme è una città blindata, c’è un soldato per ogni incrocio, anche il più piccolo. Blindata e ripulita, di manifesti dei martiri se ne distinguono pochi, e ho visto un paio di bandiere con Arafat ammainate; del solitamente onnipresente Saddam neanche uno. Sulle strade più celebri sono […]

Ancora, prima »
Distanti saluti