C’era questa volta

17 March 2010, 14:17 | link und recht | Commenti: 2

Teresa inizia come staffetta a percorrere tutta la zona a sud della via Emilia non solo per portare messaggi o documenti , ma per accompagnare dirigenti e responsabili militari della provincia ed anche dell’Italia del Nord. A lei non ancora diciassettenne, è affidata la vita e la sicurezza di quelle persone che la seguono in bicicletta e si affidano alla sua intuizione e alla sua prudenza. Nel luglio e agosto del 1944 si trova in montagna, dove sfugge insieme alle formazioni partigiane al terribile rastrellamento tedesco

Di solito queste cose si leggono sul retro di un libro, all’inaugurazione di una mostra, alla presentazione di qualche evento incentrato sul passato e sul ricordo.
Invece questa volta è diverso, Teresa Vergalli – mamma del buon Corrado – ha aperto un blog.

– Commenti:



2 Commenti presenti su “C’era questa volta” – Feed

  1. Alessandra – 21 March 2010, 11:45 (n° 1)

    Bello !!!

  2. Giulia – 20 June 2011, 18:53 (n° 2)

    una donna stupenda… intelligente ed appassionata. quando ho letto per la prima volta un suo scritto, non conoscevo la sua età e poi ho fatto fatica a credere che fosse nata negli anni ’20!

Vuoi lasciare un commento?
Bene, e grazie! Questo blog crede nella persuasione – ama le discussioni e chi le fa. Si discute per cambiare idea o per dare la possibilità agli altri di cambiarla. Perciò, più della tua opinione, ci interessano le ragioni che la sostengono, ciò che potrebbe far cambiare idea anche a noi. E tu? Potresti cambiare idea? Se la risposta è no, è inutile partecipare alla discussione – hai già deciso di non farlo.